Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Riacquisto della cittadinanza

 

Riacquisto della cittadinanza

Ai sensi dell'art. 13 della Legge 91/92, i cittadini che abbiano perduto la cittadinanza italiana possono riacquistarla stabilendo la residenza in Italia, dopo aver reso un'apposita richiesta. E' possibile avviare la procedura direttamente presso il Comune dove si intende stabilire residenza o presso questa Sede.

Per rendere la dichiarazione presso questo Consolato Generale, occorre presentare la seguente documentazione:

  1. Ricevuta del versamento di 250 (duecentocinquanta) euro effettuato nel conto corrente della banca Poste Italiane intestato al Ministero dell'Interno D.L.C.I. - Cittadinanza. Nel campo "causale" l'interessato dovrà indicare: nome e cognome del richiedente – Riacquisto Cittadinanza. Es. Jose Pérez – Riacquisto cittadinanza.
    Codice IBAN (di 27 caratteri): IT54D0760103200000000809020
    Codice BIC/SWIFT di Poste Italiane
    Per bonifici esteri: BPPIITRRXXX
    Per operazioni EUROGIRO: BIPPITRA
  2. Provvedimento di naturalizzazione venezuelano;
  3. Copia dei documenti d’identità venezuelani (passaporto e cédula) in corso di validità. Il passaporto deve avere una validità di almeno 1 anno.


Ai sensi dell'art. 14 della legge 91/92, i figli minori e conviventi della persona che riacquista la cittadinanza possono acquistare la cittadinanza. I figli che sono maggiorenni alla data del riacquisto non possono chiedere la cittadinanza presso questo Consolato Generale.

 

 


124